10 Mag

VoIP per call center: chiamate di qualità da provider italiani.

voip call centerLa tecnologia VoIP ( Voice over IP ) è un grande alleato, non solo per i singoli utenti, ma anche per il mondo dei call center. Attraverso il VoIP, la voce non viaggia lungo la linea telefonica analogica, ma tramite il protocollo internet.

Oltre ad una buona connessione a banda larga, è necessario porre attenzione su altre questioni che vengono trascurate. Il VoIP garantisce di per sé un minore costo delle chiamate, specialmente su lunghe distanze, non si contemplano costi eccessivi per le infrastrutture, inoltre è possibile potenziare i servizi con l’inserimento di opzioni sempre nuove, senza sostituire l’hardware. Rendere il VoIP uno strumento veramente vantaggioso richiede alcuni semplici accorgimenti. Non sempre il VoIP garantisce chiamate di qualità.

Il traffico VoIP da provider esteri a prezzi irrisori, ad esempio, non garantisce gli standard qualitativi di un traffico italiano. Con certi tipi di traffico estero la qualità si abbassa perché la banda a disposizione tende a comprimere i dati con lo scopo di inserire più nominativi possibili ed effettuare, di conseguenza, un maggiore numero di chiamate. Non sempre, però, tutte le chiamate vanno a buon fine. Capita spesso che la banda si saturi con il conseguente rischio di abbattere le chiamate. Concretamente accade che alcuni numeri presenti nelle liste di una campagna risultino occupati oppure irraggiungibili mentre in realtà non lo siano. Il call center, quindi, ha perso dei potenziali contatti positivi che dovrà inserire in una nuova lista, ma in ogni lista il rischio di avere una percentuale di numeri non chiamati realmente può diventare elevato. Inoltre, la qualità audio, è fondamentale nella fase di registrazione di un contratto. Un contratto risulta valido solamente se l’audio è chiaro. Risulta esserci un ritardo dovuto al fatto che il traffico estero si appoggia a server esteri per poi appoggiarsi ad un server italiano.

Il cosiddetto traffico best effort è una connettività di base senza garanzie. In una rete best effort la banda disponibile e i tempi di consegna dipendono dal carico di rete. A seconda della disponibilità di risorse, il traffico verrà consegnato o scartato: se ci sono congestioni il traffico è scartato. Risulta evidente, quindi, che implementando una rete in questo modo la qualità percepita dall’ utente risulterà molto bassa. Il traffico italiano risponde a criteri di qualità che per mantenere tali deve offrire delle tariffe a prezzi leggermente più alti rispetto alle tariffe estere bassissime.

crm4 ha deciso di puntare sulla qualità delle chiamate VoIP per garantire il massimo delle prestazioni per il tuo call center utilizzando solamente traffico proveniente dall’Italia. Non corri il rischio di chiamate abbattute che rallentano il lavoro, di avere un audio scadente nelle tue registrazioni e di avere assegnato un numero telefonico con terminazione italiana, che il provider estero non può assegnarti secondo le normative vigenti.

Share this

Leave a reply